20
Mar
08

Mio Dio, è pieno di stelle!

David Bowman

E’ con grande sgomento che stamattina ho appreso della scomparsa di Sir. Arthur Charles Clarke, alla veneranda età di 90 anni. Avrei potuto mettere una sua foto, come ho visto hanno fatto molti in altri blog, ma preferisco ricordarlo con un fotogramma, un’immagine indimenticabile tratta dal leggendario film di Stanley Kubrick, altro grande maestro scomparso nel 1999, film che ha portato sul grande schermo una delle più grandi opere di letteratura fantascientifica del secolo scorso: “2001: A Space Odissey”. Un’icona indiscussa della letteratura e del cinema di ogni tempo.

Arthur C. Clarke era uno scrittore e uno scienziato, un genio visionario, come ama ricordarlo la Nasa, leggendo i suoi libri non si può non rimanere folgorati dalla sua fantasia unita al rigore scientifico espresso con disarmante semplicità. Quei libri che non chiudi per sempre una volta finiti, ma che sai che un giorno li riaprirai, per il puro piacere di rileggerli e di riimmergerti in un mondo fantastico ma credibile, frutto di una mente dotata di rara creatività. E giusto per rimanere un po’ in tema, ricordo che Arthur Clarke è stato anche un utente Amiga, in particolare del software “Vista Pro” che usò per renderizzare paesaggi di Marte e usò Amiga anche per la scrittura di alcuni romanzi.

Ciao Arthur, buon viaggio tra le tue stelle, che hai fatto sognare a intere generazioni.

TAD

Annunci

0 Responses to “Mio Dio, è pieno di stelle!”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: