16
Mag
08

ACER: Non c’è limite al peggio?

Secondo la mia personale esperienza, non posso fare a meno di considerare Acer uno dei peggiori produttori di PC e hardware della storia dell’informatica di massa. Dopo l’ecatombe assoluta subita in azienda qualche anno fa con dei portatili Travelmate e con dei monitor Acer mi sono convinto che il settore portatili sia assolutamente da evitare. Tra i fissi Acer che abbiamo in ufficio, invece, tutto sommato nulla da lamentare. Finora.

Oggi, infatti, ho avuto la necessità di installare una scheda PCI in uno di questi PC Desktop. Una volta aperto il case mi accorgo che il primo degli slot PCI era praticamente inutilizzabile a causa di una brillante scelta progettuale sulla scheda madre. Guardate:

Davvero un’idea geniale piazzare quel connettore proprio in prossimità dell’uscita della scheda PCI! (Quella che dovevo inserire, tra l’altro, ha un discreto spessore). Poco male, per fortuna ce n’erano altri due liberi, ma certe volte rimango allibito quando vedo degli errori così grossolani!

TAD

Annunci

7 Responses to “ACER: Non c’è limite al peggio?”


  1. maggio 19, 2008 alle 4:32 pm

    La settimana scorsa ho acquistato un portatile nuovo ed ero indeciso fra un Acer ed un Toshiba… meno male che alla fine ho scelto Toshiba!
    Non ho tutta questa esperienza con i portatili e l’unico fattore che posso valutare sono le caratteristiche + aspetto estetico, fortunatamente il Toshiba aveva + spec e costava qualcosa meno, altrimenti sarei caduto nel tranello ^^, a parte Vista che provvederò a disinstallare quanto prima (è imbarazzante…) mi sembra una buona macchina (è un Satellite a200-26o).

    Ciao,
    Fabio

  2. 2 TADsince1995
    maggio 19, 2008 alle 6:13 pm

    Bravissimo, ottima scelta. I Toshiba, insieme ai Lenovo, sono i migliori portatili secondo me. Magari c’è anche qualcuno che si è trovato bene con gli Acer, io ho solo avuto esperienze disastrose senza eccezioni. Peccato, perchè generalmente hanno dei componenti molto potenti, è la qualità costruttiva che è qualcosa che è meglio dimenticare… Ciao!

    TAD

  3. maggio 19, 2008 alle 9:19 pm

    Scusa l’off-topic, ma Se hai sentito della faccenda dell’Amiga Guru book, puoi firmare la petizione online.

    Thread su Amiga.org:
    http://www.amiga.org/modules/newbb/viewtopic.php?topic_id=45272&forum=22

    Petizione di HenryCase per pre-ordinare il libro e quindi la stampa:
    http://www.petitiononline.com/4m1ga123/petition.html

    non e’ necessario tenere questo messaggio qui, magari puoi scrivere un articolo sul blog.

  4. 4 Massimo
    maggio 20, 2008 alle 9:57 am

    mai comprato acer, d’altronde un mio amico, un paio d’anni fa in quel di parigi li definì, cassoni da supermercato 🙂

  5. 5 TADsince1995
    maggio 20, 2008 alle 11:56 am

    Aveva perfettamente ragione! 😉

  6. 6 Dun
    giugno 19, 2008 alle 3:06 am

    Somehow i missed the point. Probably lost in translation 🙂 Anyway … nice blog to visit.

    cheers, Dun.

  7. 7 TADsince1995
    giugno 19, 2008 alle 12:10 pm

    Thank you, try to use google translation, it’s pretty good on italian->english. Anyway, I’m trying to find a good way to have a bilanguage blog, I’m searching the better way to do it with wordpress.

    TAD


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: